|   
   |   
  • en
  • it
 

Regolamento

Condizioni Generali

Challenge Venice aderisce al disciplinare stabilito dalla FITRI (Federazione Italiana Triathlon)

  • La manifestazione si svolgerà sulle seguenti distanze: 3.8km nuoto; 180km bici e 42.2km corsa
  • In ogni momento i concorrenti devono rispettare le istruzioni degli addetti gara e degli agenti di polizia prestando attenzione ai mezzi di trasporto. Ogni concorrente che non rispetterà le istruzioni degli addetti gara e di polizia verrà rimosso dall’evento e squalificato. Sarà discrezione del direttore della manifestazione e del direttore di gara la possibilità di squalificare i concorrenti
  • Devono essere rispettate, in ogni momento, le norme di circolazione e considerate come aperte al pubblico e al transito di veicoli tutte le zone della manifestazione. Pur essendo chiuse al traffico, i mezzi di soccorso, quelli dell’organizzazione e quelli dei residenti potranno transitare lungo le strade del percorso in ogni momento quindi tutte le norme sulla circolazione vanno rispettate. Vige il regolamento del Codice della Strada Italiano
  • Challenge Venice è una manifestazione ad invito ed il Comitato Organizzatore potrà in ogni momento ed a suo insindacabile giudizio decidere se accettare o meno l’iscrizione oppure escludere un iscritto dalla manifestazione
  • E’ importante che tutti i concorrenti si comportino in modo corretto e sportivo trattando con cortesia e rispetto tutti gli altri concorrenti, gli organizzatori dell’evento e i volontari. In caso contrario si sarà passibili di squalifica prima, dopo e durante la manifestazione
  • Nessun partecipante può utilizzare sostanze vietate con l’intento di migliorare la prestazione eliminando il senso di fatica o con qualunque altro scopo. Potranno essere effettuati test antidoping. Un risultato positivo del test porterà alla squalifica del concorrente
  • In caso in cui un concorrente decida di ritirarsi dalla manifestazione deve avvisare immediatamente i funzionari di gara. Nel caso in cui non lo faccia e venga ritrovato presso il suo alloggio o in un luogo sicuro dovrà pagare tutte le spese sostenute da parte di volontari per le operazioni di ricerca e soccorso
  • Non sono permesse cuffie o auricolari durante il percorso a nuoto e in bici. Lettori MP3 sono consentiti durante la frazione di corsa. Il volume deve essere ad un livello tale da poter sentire i rumori esterni. Nel caso in cui un atleta non senta il richiamo di un ufficiale di gara, il comitato organizzatore si riserva il diritto di rimuovere il lettore MP3 nell’interesse della sicurezza
  • I concorrenti di Challenge Venice non possono gareggiare a torso nudo
  • Ogni concorrente deve conoscere bene l’intero percorso della manifestazione ed è sua responsabilità seguire il percorso corretto
  • I pettorali devono essere ben visibili in ogni momento e per tutta la durata della gara

Iscrizioni

  • Le modalità di iscrizione saranno rese note a breve
  • L’iscrizione della gara individuale è nominativa e non è consentito il trasferimento ad altri atleti
  • Per la gara a team (staffetta) è consentita la sostituzione degli atleti (frazionisti), entro il 15 Maggio 2018, con un addebito di Euro 50,00 cadauna.
  • Le iscrizioni chiuderanno alla mezzanotte del 15 Maggio 2018
  • Sarà discrezione del Team Medico la decisione finale sull’idoneità o meno di far proseguire la gara ad un concorrente
  • La partecipazione alla manifestazione è riservata agli atleti affiliati alle Federazioni Nazionali Triathlon
  • E’ possibile sottoscrivere una tessera giornaliera al costo di Euro 30,00 ma è necessario presentare un Certificato Medico Agonistico per il Triathlon rilasciato da un Centro di Medicina Sportiva Italiano
  • Gli atleti stranieri non affiliati ad una Federazione Nazionale di Triathlon dovranno sottoporsi ad una visita medica specialistica in Italia per ottenere il rilascio del Certificato Medico Agonistico per il Triathlon e dovranno acquistare la tessera giornaliera dalla FITRI. Per ulteriori informazioni in merito si prega di contattare challengevenice@gmail.com
  • Non è possibile trasferire l’iscrizioni ad altri atleti
  • Tutti i concorrenti devono iscriversi entro i termini prestabiliti e attenersi al regolamento della gara.

Regolamento Nuoto

  • L’organizzatore fornirà la cuffia di gara
  • L’uso della muta sarà regolamentato in base alla temperatura dell’acqua ed alle condizioni di sicurezza
  • Non sono consentite pinne, boccagli, pagaie, dispositivi di galleggiamento di qualsiasi tipo
  • E’ permesso l’utilizzo di occhiali o maschere da nuoto
  • Qualsiasi aiuto richiesto durante la nuotata può portare alla squalifica
  • Il tempo massimo per concludere la frazione di nuoto: 2h
  • Chiunque venga visto nuotare senza cuffie colorate potrà incorrere alla squalifica.
  • Gli organizzatori si riservano il diritto di modificare il tragitto della gara di nuoto, la distanza della gara o annullare la frazione, tenendo conto delle condizioni climatiche e di temperatura dell’acqua.

Regolamento Bici

  • Non è permesso seguire l’avversario sfruttando la sua scia; il drafting non è consentito
  • Tutti i concorrenti individuali e di società devono posizionare le loro biciclette nelle rastrelliere nei tempi prestabiliti, senza eccezione alcuna. Il comitato organizzatore si riserva il diritto di squalificare chi non si attiene a queste regole
  • La draft zone è misurata come l’area di un rettangolo lungo 12 metri e largo 3 a partire dal margine anteriore della bicicletta in testa e il margine anteriore della bicicletta che segue, estendendo ciascun lato della bicicletta per 1,5 metri misurando dalla ruota anteriore di punta
  • Gli atleti dispongono di 20  secondi per attraversare questa zona. Allo stesso modo, dopo che un dato atleta ha effettuato il sorpasso, si avrà tempo 5 secondi per uscire dalla zona e rimanere indietro
  • I numeri di gara non devono essere modificati nelle dimensioni o nell’aspetto, e devono essere indossati sul retro durante la gara
  • E’ obbligatorio indossare il casco in ogni momento sul percorso ciclistico.
    Sono accettati solo caschi omologati
  • I caschi devono essere ben allacciati prima di rimuovere la bicicletta dal porta biciclette e viceversa devono rimanere allacciati fino a quando il ciclista non è sceso dalla bici rimettendola sul proprio porta biciclette
  • Nessun aiuto è consentito
  • Il percorso ciclistico è chiuso ai sostenitori e nessun concorrente può chiedere o ricevere aiuto esterno da spettatori, membri del pubblico o qualsiasi altro terzo
  • Ogni partecipante è responsabile dello stato o della riparazione della sua bicicletta
  • Le biciclette devono essere sottoposte a manutenzione e devono essere in condizioni di sicurezza e conformità alla normativa tecnica
  • L’assistenza da parte di soggetti diversi da personale di supporto tecnico ufficiale sarà motivo di squalifica immediata. Questo respinge l’uso di ruote e biciclette di scorta e richiede che ogni concorrente debba essere pronto a gestire eventuali malfunzionamenti meccanici
  • Tutte le biciclette devono essere sottoposte a controllo obbligatorio da parte del supporto tecnico ufficiale della gara o al momento del check-in
  • Solo le biciclette passate al controllo potranno essere ammesse
  • I ciclisti sono tenuti ad ascoltare le indicazioni e le istruzioni di tutti i funzionari di gara e delle autorità pubbliche
  • I partecipanti potranno se necessario procedere a piedi con le loro biciclette
  • I concorrenti devono mantenere la destra più che possono e lasciar passare gli altri a sinistra rispettando tutte le leggi sul traffico, la normativa stradale e le istruzioni dei giudici di gara e della Polizia
  • La penalità per il drafting, guida pericolosa o comportamento antisportivo consisterà in 5′  di STOP da scontare al primo penalty box successivo alla penalità ricevuta. Una seconda penalità si tradurrà in ulteriori 5′ di STOP
  • Gli atleti dovranno aver completato il secondo giro ed aver iniziato il terzo (km 112) entro le ore 13.30
  • Il percorso ciclistico si chiuderà per tutti i concorrenti, sia in squadra che nel caso di singoli partecipanti, alle ore 16.45
  • Tempo limite nuoto+bici: 10h
  • Gli organizzatori si riservano il diritto di squalificare coloro che non completano la fase in bici entro questo tempo limite
  • Gli organizzatori si riservano il diritto modificare il tragitto in bicicletta o la distanza del percorso ciclistico tenendo conto delle condizioni meteorologiche e del tragitto
  • Le borracce aerodinamiche sono ammesse se posizionate sul telaio e tra le protesi

Regolamento Corsa

  • I concorrenti non devono alterare le dimensioni o l’aspetto del numero di gara, e devono portarlo in modo chiaro e visibile sulla parte anteriore
  • I concorrenti più lenti devono tenere la destra per permettere agli altri concorrenti di sorpassare a sinistra
  • I corridori non devono tagliare
  • I corridori che tagliano vengono squalificati
  • Non è ammesso nessun veicolo di sostegno individuale, nessuna scorta esterna alla gara e nessun ciclista al seguito
  • Amici, familiari, allenatori o sostenitori di qualsiasi tipo non possono avvicinarsi al concorrente in bicicletta o con altro mezzo, non possono passare cibo o altri oggetti ai concorrenti per evitarne la squalifica
  • Gli atleti , in prossimità dei ristori, dovranno gettare bicchieri, gel etc all’interno dell’area delimitata da appositi cartelli
  • I corridori sono tenuti a seguire le indicazioni e le istruzioni di tutti i giudici di gara e delle autorità pubbliche
  • L’aiuto da parte di persone esterne è vietato: la portata e la natura delle sanzioni per tale reato sono a discrezione del Direttore di Gara e dell’arbitro di gara
  • I concorrenti devono rispettare la legislazione inerente al traffico, la normativa stradale e le comunicazioni dei funzionari di gara e della Polizia
  • La corsa si chiude per tutti i concorrenti, sia per le squadre che per i singoli, alle ore 23.00
  • Gli organizzatori si riservano il diritto di squalificare i concorrenti che non completano la gara entro questo limite di tempo
  • Gli organizzatori si riservano il diritto di modificare il tragitto o la distanza della gara tenendo conto delle condizioni meteorologiche e del tragitto
  • Tempo limite arrivo: 16h30min

Giuria

La Giuria è composta dai giudici nominati dalla FITRI. Il partecipante sorpreso a tenere comportamenti antisportivi, incivili o antiecologici, oltre ad incorrere nelle sanzioni previste dalla legge e dai regolamenti sportivi, non sarà ammesso alle successive edizioni.

Reclami

Eventuali proteste dovranno essere presentate alla Giuria, entro due ore dall’arrivo del concorrente o entro due ore dalla squalifica (se pertinente) e accompagnate da una penale di 50 euro. Se la protesta è giustificata i 50 € verranno rimborsati per intero altrimenti verrà dato un forfait.

Variazioni

  • La direzione si riserva di modificare il regolamento o il percorso a suo insindacabile giudizio per ragioni giustificate da una miglior organizzazione.
  • Challenge Venice si riserva di modificare in ogni momento il presente regolamento, il percorso o sedi della manifestazione dandone preavviso ai concorrenti o in caso il cambio sia necessario per garantire l’incolumità del concorrente
  • In caso di maltempo il comitato organizzatore di Challenge Venice si riserva il diritto di convertire l’evento in un duathlon al fine di garantire la sicurezza dei concorrenti ma non dovrà essere considerato responsabile di eventuali disdette dovute a tale decisione. Se le condizioni non consentiranno neanche di disputare il duathlon il comitato organizzatore di Challenge Venice a propria discrezione potrà annullare l’evento senza obbligo di rimborso della quota d’iscrizione